top of page

Politica epidemica o pandemica

Durante una grave epidemia virale o pandemia, l'obiettivo generale del Gruppo Destel sarà incoraggiare il nostro personale a proseguire normalmente se sta bene, adottando ulteriori precauzioni per proteggerlo dall'esposizione alle infezioni e ridurre il rischio di diffusione ad altri.

 

In termini di continuità aziendale, ciò significa che cercheremo di sostenere il nostro core business e i nostri servizi per quanto possibile e pertanto continueremo ad operare in gran parte nel quadro esistente delle politiche e delle procedure aziendali. Tuttavia, Destel Group riconosce che durante tali periodi saranno necessarie alcune disposizioni aggiuntive per supportare il personale.

Durante un serio
Epidemia o pandemia

Il Gruppo Destel attuerà le seguenti disposizioni:

 

Comunicazioni: 

Durante il periodo di una grave epidemia o pandemia, saranno rese disponibili linee guida regolari e fonti di informazione e supporto tramite gestori/supervisori, bacheche, Intranet e sito Web del Gruppo Destel. Il personale dovrebbe monitorare attentamente queste fonti per rimanere aggiornato su ciò che sta accadendo sul posto di lavoro e sulle azioni intraprese per garantire che il Gruppo Destel soddisfi i propri obblighi nei confronti del personale, dei clienti e delle altre parti interessate.

 

Disposizioni igieniche aggiuntive: 

  • Il Gruppo Destel fornirà disinfettanti antibatterici dislocati nei locali dell'azienda e il personale sarà incoraggiato e ricordato di utilizzarli regolarmente.

  • Tutte le superfici, le maniglie delle porte, le ringhiere, i telefoni, le tastiere dei computer, ecc. verranno puliti più frequentemente.

  • Tutti i cestini dei rifiuti verranno svuotati giornalmente.

  • Il personale è incoraggiato a usare sempre fazzoletti puliti per coprirsi la bocca/naso quando tossisce/starnutisce (e a non usare fazzoletti di stoffa o riutilizzare fazzoletti) e a lavarsi/igienizzare le mani regolarmente e in particolare dopo aver tossito o starnutito.

Vaccinazione 

Il personale del Gruppo Destel deve provvedere alla vaccinazione (se disponibile/quando disponibile) a proprie spese.  

Clienti

  • Nelle aree a contatto con i clienti, Destel Group fornirà disinfettante antibatterico, fazzoletti usa e getta e contenitori coperti per uso pubblico e verranno affissi avvisi per incoraggiare i clienti a utilizzare questi articoli.

  • Ove possibile, sarà incoraggiata una certa separazione tra il nostro personale e i clienti, ad esempio mediante l'uso di barriere fisiche. Si ricorda che per entrare nei nostri locali è obbligatorio l'uso della mascherina.

  • Inutile dire che se manifesti qualche sintomo non puoi entrare nei nostri locali.

  • se tu, dopo una visita presso la nostra sede, e con un tempo ragionevole manifesti dei sintomi devi avvisarci al più presto.

Visitatori

  • I visitatori dei locali dell'azienda saranno in gran parte sospesi tranne che in circostanze eccezionali per la durata dell'epidemia/pandemia (es. finalità di audit).

  • Ai visitatori verrà chiesto un certificato del vaccino o un test negativo (dipendente dal virus) prima di essere ammessi nei locali dell'azienda e in caso contrario verrà rifiutato l'ingresso.

  • Ai visitatori verrà chiesto di igienizzare le mani prima di entrare nei nostri locali.

  • I visitatori dovrebbero essere confinati nelle sale riunioni, ove possibile.

  • Inutile dire che se manifesti qualche sintomo non puoi entrare nei nostri locali.

  • se tu, dopo una visita presso la nostra sede, e con un tempo ragionevole manifesti dei sintomi devi avvisarci al più presto.

 

Incontri faccia a faccia 

  • Gli spostamenti dovrebbero essere in gran parte evitati a meno che non siano essenziali e in particolare se implicano l'uso dei trasporti pubblici.

  • Gli incontri faccia a faccia dovrebbero essere evitati ove possibile e dovrebbe essere incoraggiato l'uso di servizi di telefono/teleconferenza/e-mail.

  • Laddove gli incontri faccia a faccia sono inevitabili, dovrebbero essere utilizzate le nostre sale riunioni designate che avranno pompe disinfettanti/fazzoletti/cestini dei rifiuti forniti e saranno pulite quotidianamente. Si prega di notare che in tali scenari è obbligatorio l'uso di una mascherina per tutte le persone coinvolte (personale e visitatori/clienti)

Personale identificato come potenzialmente a rischio 

Il personale a rischio di sviluppare complicazioni legate al virus (ad es. lavoratrici in gravidanza e quelle con sistema immunitario compromesso) sarà riassegnato dai siti e dai luoghi di lavoro ad alto rischio. Se ciò non è possibile può essere necessario chiedere a tale personale di lavorare da casa o di rimanere a casa fino a quando non si ritiene sicuro il rientro sul posto di lavoro.

Cosa accadrà quando qualcuno
presenta sintomi?
 

I sintomi più significativi di una malattia virale sono generalmente l'insorgenza improvvisa di febbre, tosse o mancanza di respiro; altri sintomi possono includere: mal di testa, stanchezza, brividi, dolori muscolari, mal di gola, naso che cola, starnuti, perdita di appetito. Infezioni virali specifiche possono produrre una diversa gamma di sintomi; Il Gruppo Destel assicurerà che i sintomi della malattia attuale siano chiaramente identificati dal personale.

 

Mentre al lavoro 

Se un membro del personale si sente male con sintomi compatibili con la malattia, non deve semplicemente continuare a lavorare. Dovrebbero riferire immediatamente la loro malattia al loro manager e se i sintomi sono compatibili con la malattia, verranno rimandati a casa, consigliati di contattare il proprio medico di famiglia (se appropriato) e gli verrà detto di non tornare al lavoro fino a quando i sintomi non saranno risolti e il medico di famiglia non avrà confermato che non sono più infettivi.

 

Anche se non al lavoro 

1. Se sviluppano sintomi mentre non sono al lavoro, dovrebbero attenersi ai seguenti consigli:

  • Informare il proprio manager che stanno abusando del processo riconosciuto

  • Resta a casa e riposati

  • Non lavoreranno fino a quando non saranno completamente guariti e il loro medico di famiglia non avrà confermato che non sono più infettivi

 

2. Nell'ambito delle procedure di segnalazione, il dirigente chiederà al dipendente il permesso di informare i propri colleghi di essere affetti dalla malattia. Questa è una questione privata per l'individuo, ma consentire ai colleghi di conoscerlo consentirà loro di prestare attenzione ai primi sintomi in se stessi e consentirà anche a chiunque possa essere in qualche modo a rischio (ad esempio in gravidanza) di consultare un medico.

Lavorare in modo flessibile

 

1. L'impatto di un'epidemia/pandemia comporterà normalmente un aumento del carico di lavoro dovuto alla riduzione del personale effettivo disponibile per il lavoro. Sarà quindi essenziale massimizzare la capacità della nostra forza lavoro disponibile chiedendo al personale di lavorare in modo più flessibile e/o diverso. Pertanto Destel Group si riserva il diritto di chiedere al personale di intraprendere una o più delle seguenti opzioni:

  • ore di lavoro aggiuntive per coprire i colleghi malati

  • lavorare in modo più flessibile secondo necessità

  • lavorare in un diverso ruolo lavorativo per un periodo (con formazione adeguata)

  • lavorare da un luogo alternativo, o anche da casa, se appropriato

  • annullare le ferie annuali programmate

 

2. L'uso di queste pratiche di lavoro flessibili varierà a seconda della gravità della carenza di personale e delle esigenze dell'impresa in quel momento. Il personale sarà retribuito in base alle ore e alle responsabilità aggiuntive che assume.

Considerazioni post epidemia/pandemia

 

Dopo la prima ondata di una tale malattia, Destel Group riconosce che il personale avrà bisogno di tempo per recuperare completamente la propria forma fisica e i livelli di prestazione. I manager assicureranno che il personale a cui è stato chiesto di lavorare con orari prolungati o che è stato negato il congedo programmato riceva ferie annuali ove possibile. Tuttavia, è necessario tenere presente la possibilità di ondate successive e questo sarà discusso con il personale le lezioni apprese dall'attuale epidemia/pandemia e proseguirà con i preparativi necessari per far fronte alle ondate successive

bottom of page